Beltramo: "Biaggi e il segreto della bandiera al Motorhome"

03 apr 2020

Amici di Sky Sport e di Sky MotoGP Canale 208, per questo 3 aprile, cioè domani, abbiamo una sorpresa per voi. Abbiamo parlato di tanti grandi piloti, adesso parleremmo di un grande pilota italiano, di Max Biaggi. Per anni è stato l'antagonista, l'avversario più animato, ecco, di Valentino Rossi. Ha vinto 4 mondiali nella 250, poi quando è passato in 500 ha fatto benissimo la prima gara a Suzuka vincendola, dopodiché non ha portato a casa più di 13 Gran Premi in 500, però poi ha vinto altri due mondiali in Superbike con l'Aprilia dei quattro della 250, tre con Aprilia e uno con la Honda, tanto per dimostrare che, appunto, ci sapeva fare, con tutto che non era la moto che vinceva ma era lui. Carattere tosto, non ai tempi, diciamo, malleabilissimo, simpaticissimo, però cosa volete farci, era così. Poi smettendo, quasi smettendo, come lui, tutti migliorano. Comunque io a Biaggi sono riuscito a fare delle cose, tipo che non voleva dare un'intervista dopo una gara, dopo un turno di prove, adesso non mi ricordo bene, stava andando via col suo massaggiatore, col suo amico - tutti hanno una persona che li accompagna quando se ne vanno - non voleva rispondere e io gli ha tolto la chiave dal motorino e lui, eravamo in diretta, lì ha dovuto rispondere per forza. Peraltro la bandiera da corsaro che aveva sul motorhome gliela avevo regalata io in un gesto di generosità. Adesso ve lo godrete perché comunque le sue imprese sono state tante, spettacolari, con quella tigna, con quella aggressività bella alla fine. Quindi domani 3 aprile godetevi Max Biaggi, una giornata intera dedicata al fenomeno! Ciao.

pubblicità
pubblicità