Carabiniere ucciso a Roma, il legale di Lee: "È provato"

Il ragazzo si è avvalso della facoltà di non rispondere. Come l'ha trovato psicologicamente? Provato. Sicuramente. Però lasciatemi dire che, viste le circostanze, non mi sembra il caso di fare o di proseguire l'intervista. Anche perché è morto un militare, quindi, per rispetto, soprattutto della famiglia, riterrei di finire qui


  • TAG