Coronavirus, a Vercelli rianimazione dedicata a emergenza

02 mar 2020

L'Unità di Crisi Regionale ha scelto l'Ospedale Sant'Andrea di Vercelli come struttura in cui concentrare i casi più gravi di contagiati da Coronavirus, quelli che hanno bisogno della terapia intensiva per tutto il Piemonte Orientale, zona particolarmente sensibile perché al confine con la Lombardia dei circa 40 posti di rianimazione disponibili in tutto il Piemonte 8 sono in quest'Ospedale. Noi entriamo nel reparto facendo molta attenzione, rimanendo comunque fuori dal corridoio sul quale si affacciano le camere, così come le medicine che vengono lasciate sull'uscio dagli infermieri e poi ritirate da chi lavora in terapia intensiva con tutte le idonee precauzioni, come quelle che sta prendendo questa operatrice, protetta dalla testa ai piedi, con particolare attenzione a: naso, bocca ed occhi prima di entrare nella stanza dell'unico paziente contagiato per ora ricoverato in reparto. Ieri, prima di accogliere questo paziente, gli altri 3 pazienti presenti nella nostra struttura sono stati trasferiti presso altre rianimazioni limitrofe. È vero che ci troviamo di fronte a difficoltà nell'allestire questo reparto dedicato esclusivamente a pazienti affetti da Coronavirus, perché, ovviamente, dobbiamo predisporre tutte le misure di massima sicurezza per cui possa avvenire un'assistenza, ma è anche vero, ed è questo lo spirito del provvedimento della regione Piemonte, che è sicuramente meglio concentrare questa tipologia di pazienti rianimatori in poche rianimazioni che non averli sparsi in più rianimazioni all'interno del territorio. Saranno approntati degli altri ospedali, come questo, destinati ad accogliere i pazienti con Coronavirus presso le altre macroaree del Piemonte. Se tutto quanto previsto non dovesse essere sufficiente potremmo trovarci in una situazione di estrema difficoltà, ma di cui, in questo momento, non abbiamo alcun sentore. La Lombardia vi ha chiesto della disponibilità? Al momento non risulta che la Lombardia abbia fatto una richiesta ufficiale di questo tipo. Sappiamo che è in difficoltà, ma non è stata fatta alcuna richiesta ufficiale.

pubblicità