Ghiacciao di Planpincieux, le foto storiche

02 ott 2019

Nell'Ufficio Ghiacciai della Fondazione Montagna Sicura di Courmayeur monitorano minuto per minuto il Planpincieux, il ghiacciaio, spaccato ormai in tre segmenti, che da una settimana sta scivolando troppo velocemente verso valle. Ma per capire come siamo arrivati a questo punto passiamo tutta la mattinata insieme a Simone a spulciare le migliaia di foto dell'archivio storico e ne scoviamo una del 1930 scattata dal paese di Courmayeur. “In questa foto vediamo praticamente quello che è il ghiacciaio di Planpincieux e il ghiacciaio adiacente, che si chiama ghiacciaio di Rochefort, che si riunivano in un unico apparato glaciale che arrivava a raggiungere praticamente il fondovalle”. “Quindi questo era il ghiacciaio di Planpincieux”. “Questo è il ghiacciaio di Planpincieux, questo è il ghiacciaio di Rochefort”. “Che cosa è rimasto oggi?”. “Che cosa è rimasto oggi? Questa è un'immagine dei giorni nostri e, come possiamo vedere su questo lato dell'immagine, questo è quello che rimane del ghiacciaio di Rochefort, che si è separato completamente da quello che è l'attuale ghiacciaio di Planpincieux. E' possibile notare in maniera evidente quello che è l'arretramento della fronte, ma soprattutto la separazione dei due ghiacciai, come dire, in due ghiacciai figli”. “In 90 anni, quindi, quanto ghiacciaio abbiamo perso?”. “All'incirca, in termini di arretramento della fronte, possiamo dire di aver perso all'incirca quasi 2 km rispetto a quella che è la situazione delle fronti glaciali al giorno d'oggi, ma giusto per dare un'idea indicativa di quelli che sono stati gli effettivi dei cambiamenti climatici su questi apparati glaciali”. “Rispetto alla foto del 1930, praticamente manca tutto questo ghiaccio”. “Esattamente. Questi due ghiacciai praticamente si univano in un unico ghiacciaio avendo praticamente due bacini di accumulo, possiamo dire, quasi differenti, ma avendo praticamente un apparato glaciale unico”. “Questa è la foto più recente. Che cosa vediamo in questa foto?”. “Possiamo vedere l'arretramento recente del ghiaccio di Planpincieux a partire dal 2004. Potete vedere poi le successive linee di arretramento della fronte nel 2013, 2015, 2016 e 2017 in violetto. Abbiamo avuto una stima dell'arretramento frontale all'incirca di un centinaio di metri”.

pubblicità

Vuoi vedere altro ?

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.