Rocchetta Nervina, 81enne uccide moglie e tenta il suicidio

19 apr 2021

È un paese sotto choc Rocchetta Nervina, entroterra di Imperia, pochi chilometri da Ventimiglia, dove Fulvio Sartori, 81 anni, ha ucciso la moglie, Tina Boero, anche lei ottantenne e la loro cagnolina Luna. A chiamare l'ambulanza poi è stato lo stesso anziano poco dopo l'alba e dopo essersi ferito alla gola e al torace con lo stesso coltello da cucina con cui aveva colpito la moglie e ucciso anche il cagnolino. L'antico borgo medievale nella Val Nervia conta meno di 300 abitanti, si conoscono tutti, vivono qui da sempre, nessuna voglia di parlare. Qualcuno racconta che l'anziana coppia domenica sera avrebbe litigato, i vicini di casa non li hanno ma sentiti alzare nemmeno la voce. "Ma noi siamo a fianco, proprio muro a muro, ma non ci siamo accorti di nulla", "Vicenda inaspettata?", "Sì, sì, li abbiamo visti ancora ieri, parlato con lei, con lui, erano due persone gentilissime, sposati da anni, cioè una coppia normale". Non avevano figli, non sembravano avere problemi. Lui ex guardia forestale, lei con la passione dei fiori, andavano d'accordo, raccontano nel borgo, cosa sia accaduto resta inspiegabile al momento. L'anziano, dopo il tentato suicidio, si trova ora all'Ospedale di Imperia, piantonato dai Carabinieri.

pubblicità
pubblicità