Sant'Egidio, la guida per per trovare mense, rifugi e cure

10 dic 2020

Facciamo un appello alle istituzioni perché realmente mettano a disposizione nuove strutture per l'emergenza freddo e per far sì che le persone trovino un tetto in questo periodo. Eccola la guida per chi a Roma ha bisogno di tutto. E come per quelle dedicate a chi cerca il ristorante più buono e l'albergo più accogliente viene costantemente aggiornato dalla comunità di Sant'Egidio. Solo che su questa guida si trova un posto dove mangiare, un letto al coperto dove dormire, un bagno dove lavarsi e un medico per curarsi ed è dedicata a chi si trova in povertà. Un'indigenza in drammatico aumento a causa della pandemia. Ci sono tanti nuovi poveri che vengono dal mondo della ristorazione, al mondo alberghiero, dal mondo dello spettacolo, da chi aveva un lavoro precario, insomma, ci sono tante fasce lavoratori che oggi soffrono. Noi lamentiamo che da parte soprattutto del comune di Roma c'è un grande ritardo nel trovare luoghi per l'emergenza freddo e per l'accoglienza notturna. Carmine aveva perso tutto, prima il lavoro, poi la famiglia e la casa, ora fa il volontario ed è riuscito, grazie agli aiuti, a ricostruire la sua quotidianità. Tante persone si vergognano, dicono io devo raccontare la mia vita, invece se tu trovi la persona giusta che ti ascolta e tutto quanto vedrai che piano piano, non dico che farai un passo grande, però, piano piano riesci a rimetterti, diciamo, un pò sulla strada. Ci sono tante persone che si mettono a disposizione per aiutare e tra questi segnalo particolarmente i giovani, è una notizia incoraggiante per il futuro del nostro Paese.

pubblicità
pubblicità