Sorrentino a Sky Tg24: il calcio somiglia molto al cinema

30 mag 2020

Le altre cose che le piacciono, questo l'ho letto, sono sono il calcio e la famiglia. La famiglia non le chiedo perché è troppo personale. Invece, perché il calcio è così importante, l'affascina così? La partita di calcio ha molto in comune con il film. C'è una narrazione, ci sono delle tecniche, delle tattiche, ci sono dei trucchi, ci sono degli escamotage e c'è un finale che non è scontato, che nessuno conosce. Quindi il calcio è una bellissima variazione del cinema secondo me. Nel film che racconta il calcio a un certo punto c'è un monologo, invece, che parla della libertà dell'essere umano, cioè dell'uomo libero. Chi è oggi un uomo libero? Questa è una bellissima domanda e ci vorrebbe qualcuno più intelligente di me per rispondere. Non è facile perché non è neanche sufficiente fregarsene delle convenzioni oggi per essere liberi, perché si viene etichettato come provocatori. Quindi un uomo libero forse è uno che se ne frega delle convenzioni, ma che allo stesso tempo non si fa vedere in giro.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.