Trapani,dopo 6 giorni sbarcano migranti salvati da Aita Mari

25 ott 2021

L'Aita Mari, attracca al molo Ronciglio, tra gli aliscafi per Favignana e i traghetti diretti a Pantelleria. Sorvegliata, dal mare dalle motovedette di Guardia Costiera e Guardia di Finanza e da terra da Carabinieri e Polizia, per scongiurare che qualcuno si lanci a mare, come è già accaduto in passato per paura di essere riportato indietro. Ma a bordo tra i 105 migranti, tra cui 20 minori, non c'è tensione solo gioia e sollievo, alla notizia che lo sbarco, dopo una settimana in mare, è stato autorizzato. Anche se quella permanenza prolungata, in spazi ristretti, ha favorito il diffondersi del Covid e i pochi casi registrati nei primi giorni, salgono a 17. Vengono nuovamente effettuati i tamponi, lo sbarco ritarda e quando i migranti scendono a terra lo fanno solo per percorrere il breve tratto che li separa da un'altra nave, quella in cui trascorreranno la quarantena, obbligatoria anche per l'equipaggio dell'Organizzazione spagnola del progetto Maydayterraneo, che esprime riconoscenza per il porto concesso, ma anche rammarico perché la solidarietà ancora una volta, si è fatta attendere. Ognuna di queste persone ha riferito durante la traversata, di violenze e abusi subiti nei centri di detenzione in Libia. Nessuno, conclude Iñigo Mijangos, Presidente della ONG, dovrebbe essere riportato in quell'inferno. Intanto, in mare resta la Geo Barents di Medici Senza Frontiere, con 367 naufraghi di cui 172 sono bambini, alcuni di pochi anni, salvati nel corso di cinque operazioni, da barche che stavano per affondare. L'ultima operazione ha riguardato uno dei due gommoni segnalati da alarm phone, con 71 persone a bordo. Dell'altro, si sono perse le tracce. Che i migranti a bordo siano stati riportati in Libia o peggio, siano annegati, sarà impossibile saperlo.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast