Presentato il Pixel 4, nuovo smartphone di Google

Un sistema di tre fotocamere, tre colori, due versioni, la 4 e la 4 XL, una da 5,7 pollici e una da 6,3, e tanta attenzione alla privacy. Sono le caratteristiche del nuovo Pixel 4, lo smartphone di Google presentato a New York durante l'annuale evento di uscita dei nuovi prodotti. Tra le caratteristiche più interessanti innanzitutto la leggerezza del dispositivo, poi il sensore radar che aiuta il telefono a capire cosa sta succedendo intorno ad adesso e che ci permette, ad esempio, di sbloccarlo quando ci avviciniamo. Ci sono gesti rapidi che permettono di gestire il telefono senza toccarlo, utilissimo quando abbiamo le mani sporche o impegnate, e un'interessante applicazione che registra le nostre note vocali e le tramuta all'istante in testo. Grande attenzione, come per tutti gli smartphone che vengono presentati in questo periodo, alla fotocamera. Il comparto fotografico (quello del Pixel è da sempre considerato dagli esperti tra i migliori sul mercato) utilizza il metodo della fotografia computazionale per migliorare le immagini e una modalità di intelligenza artificiale per scattare foto notturne. Pixel 4 e Pixel 4 XL saranno disponibili in Italia dal 24 ottobre, con prezzi che variano tra i 759 e i 999 euro. Il Pixel 4, tra l'altro, sarà il primo smartphone compatibile con Google Stadia, il servizio di gaming online che debutterà il 19 novembre. Big G ha presentato anche delle nuove mini cuffiette, l'aggiornamento del router per la gestione del Wi-Fi domestico e un laptop leggero ed economico. In Italia per il momento non arriveranno. Arriverà invece il nuovo Nest Mini, un po' assistente vocale e un po' speaker.


  • TAG