Smart working, accordo Governo-parti sociali per privati

07 dic 2021

Lavoro agile versione 2022. Per i dipendenti privati arrivano le linee guida concordate dal governo, sindacati e associazioni dei datori di lavoro, con cui disciplinare nella contrattazione collettiva, la nuova modalità di lavoro da casa, impostasi con la pandemia ma esercitabile anche al di fuori della fase emergenziale. Tante conferme e alcune novità. Resta la base volontaria dell'accordo individuale scritto che chiarisca la durata, l'alternanza tra periodi, in presenza e da remoto, gli strumenti di lavoro e i tempi di riposo del lavoratore, il cosiddetto diritto alla disconnessione. Il protocollo, si legge, fissa il quadro di riferimento esprimendo linee di indirizzo per la Contrattazione Collettiva Nazionale, aziendale o anche territoriale. Si chiarisce che l'eventuale rifiuto di lavorare da casa non integra gli estremi del licenziamento per giusta causa o giustificato motivo, né rileva sul piano disciplinare. Il dipendente in Smart Working ha uguali diritti economici e normativi di quelli lavorano nei locali aziendali ma non avrà vincoli di orario. Deve essere individuata una fascia oraria di disconnessione nella quale il lavoratore non erogherà la prestazione. Soddisfatti sindacati e imprese e anche il Ministro del Welfare Orlando. "Questo è un fatto molto importante. Sono stati disciplinati attraverso il metodo del dialogo sociale, cioè attraverso la convergenza di posizioni diverse che sono arrivate a disciplinare e a definire un quadro che potrà essere la base anche eventualmente per interventi normativi e sicuramente il punto di partenza per la contrattazione. Credo che sia un fatto positivo perché da una risposta a delle domande che si sono poste in questi mesi ma credo anche che sia un metodo da proseguire, da riutilizzare perché di fronte alle sfide importanti che abbiamo di fronte è davvero importante creare il massimo della coesione, dell'unità, della convergenza, degli interessi, in vista di un punto di equilibrio che corrisponde all'interesse di carattere generale.".

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA