Gran Bretagna, Liz Truss nuova responsabile per la Brexit

19 dic 2021

È una donna chiave del governo di Boris Johnson, colei che prende il posto del dimissionario David Frost. Elizabeth Truss, già Ministra degli Esteri britannica, ha assunto la responsabilità degli affari legati alla Brexit. Lady di ferro, in chiave decisamente più moderna, a molti ricorda Margaret Thatcher o Theresa May, per determinazione e carriera politica. Una figura forte, dal carattere deciso, che si afferma in un momento cruciale per il Premier britannico. Proprio lei, da subito indicata come possibile successore dello stesso Boris Johnson, alle prese con il periodo più buio del suo mandato, dallo scandalo "Party-Gate" di Natale dello scorso anno, organizzato da alcuni membri del suo staff, in piena pandemia, alla nuova foto diffusa dal Guardian, che ritrae il Premier nel giardino di Downing Street, accanto alla moglie, mentre sul tavolo ci sono delle bottiglie di vino in evidenza e dei calici. Intorno a loro, diversi collaboratori che non rispettano il distanziamento sociale. Lo scatto risale, come viene riportato, al lockdown del maggio del 2020. E fra gli altri guai di Boris, ci sono i ribelli deputati conservatori, che si sono rifiutati di approvare le nuove misure restrittive contro il Covid, ma c'è anche la batosta elettorale nel North Shropshire, roccaforte dei conservatori, infine l'addio di Frost, che ha lasciato, in aperto contrasto con il Capo del Governo. Toccherà così alla grintosa Liz Truss, ricoprire il delicato compito di principale negoziatore della Gran Bretagna, con l'Unione Europea, sul commercio con Irlanda del Nord. Appassionata utilizzatrice dei social media, la Truss ha sostenuto il "Remain" al referendum del 2016, sull'adesione della Gran Bretagna all'Unione Europea, ma poi ha rapidamente cambiato posizione, diventando una sostenitrice della Brexit.

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA