Paziente 0 in Francia il 27/12, Oms: in europa a fine 2019

05 mag 2020

Il primo caso di contagio accertato in Francia risalirebbe al 27 Dicembre. Un uomo di 43 anni, Hammar, potrebbe essere il paziente zero d'Oltralpe. Nel fine settimana un ospedale vicino a Parigi, che lo ha curato, ha testato infatti alcuni vecchi campioni di influenze e ha riscontrato un test positivo al coronavirus datato 27 Dicembre. Questo risultato dimostrerebbe come il virus fosse già in circolazione ben prima del 24 Gennaio, data ufficiale del primo caso in Francia. L'OMS ha definito non sorprendente la scoperta e ha esortato i paesi a controllare i casi di polmonite con origine ignota registrati alla fine del 2019. La stessa Svezia parla di alcuni casi sospetti, risalenti a Novembre. Riguardo all'origine del virus fonti di intelligence britanniche hanno riferito che non c'è alcuna prova che sia uscito da un laboratorio cinese, come invece sostengono gli Stati Uniti. Anche la rivista scientifica Nature, descrive l'origine naturale del nuovo coronavirus, la cui storia comincia 140 anni fa nei pipistrelli. I diversi paesi nel frattempo continuano a fronteggiare l'epidemia. La Spagna si prepara a prorogare di 15 giorni il lock down, che scade il 9 Maggio, mentre il Presidente francese Macron ha rassicurato le famiglie. "Il mio obiettivo è che tutti i bambini che hanno bisogno di tornare a scuola possano farlo progressivamente. Per un bambino restare due mesi a casa è traumatizzante", ha concluso. L'inizio della fase 2 è prevista l'11 Maggio. In Germania dove il tasso di contagio è fermo a 0,74 e i nuovi casi diminuiscono, la Baviera accelera e annuncia la riapertura di ristoranti, hotel e asili entro la fine del mese. Spostandosi in Asia, riaprono palestre, cinema e bar a Hong Kong da venerdì prossimo, mentre il 27 toccherà alle scuole. Da mercoledì scuole aperte anche a Wuhan, la città simbolo dell'epidemia. Nell'Hubei da 31 giorni non ci sono casi di contagio. Stop ai contagi anche in Corea del Sud, dove le scuole riapriranno il 13 Maggio. Situazione difficile invece in Russia, dove si è arrivati a oltre 150000 casi totali a ben 10000 contagi registrati nelle ultime 24 ore.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast