Uk, party dello staff di Bojo prima del funerale di Filippo

14 gen 2022

Un pozzo senza fondo, tale ormai appare il cosiddetto Party Gate che ha travolto Downing Street e sta trascinando il premier Boris Johnson nel fango. Kate Josephs ex capo dell'unità del Governo chiamata stabilire le restrizioni durante il periodo dei lock down si è scusata per avere, a sua volta, ha violato le regole; avendo organizzato una festa di addio il suo ultimo giorno di lavoro in quel ruolo il 17 dicembre del 2020. Londra si trovava, a quel tempo, nel cosiddetto Tier Three, allerta alta e nessun incontro tra nuclei familiari diversi permesso al chiuso. Nessuna festa potrà però scandalizzare e indignare i britannici quanto quella rivelata, nelle ultime 24 ore, dal Telegraph; un tempo il giornale per il quale Boris Johnson scriveva, due feste di addio si sarebbero tenute a Downing Street la sera prima del funerale del Duca di Edimburgo, il Principe Filippo marito di Elisabetta Seconda, e quindi non solo mentre il paese intero era in Lock down ma anche nei 10 giorni di lutto previsti. Proprio a causa del Covid-19 la Casa Reale aveva invitato la popolazione a non portare fiori davanti a Buckingham Palace, per evitare assembramenti e le immagini di una Regina affranta e sola dentro la cappella di Windsor durante il funerale, avevano fatto il giro del mondo. Il Premier ha chiesto scusa all'anziana Sovrana dall'auto isolamento dove si trova a causa di un contagio da Covid in famiglia. A quella festa non c'era, ma resta il fatto che Johnson appare ormai come un leader, quantomeno, incapace di controllare quanto accade perfino all'interno della sua stessa residenza. Il venerdì è il giorno in cui deputati britannici tornano nelle circoscrizioni e incontrano i loro elettori; resta solo da capire in quanti chiederanno ai loro rappresentanti conservatori di inviare la lettera, con la quale chiedere un voto di fiducia che potrebbe decretare la fine di Bojo come leader politico del Regno Unito.

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA