Usa, assalto al Campidoglio: una serie di sentenze pesanti

11 nov 2021

Altro che scampagnata pacifica di patrioti. Per l'assalto al Campidoglio di Washington del 6 gennaio scorso cominciano a fioccare sentenze pesanti. Scott Fairlamb, 44enne del New Jersey, ex lottatore e proprietario di una palestra è appena stato condannato a tre anni e mezzo di prigione, la pena finora più severa tra gli oltre 650 imputati per l'attacco. Tre mesi fa si era dichiarato colpevole ma pentito di aver aggredito uno dei poliziotti che difendeva il Congresso riunito per certificare le elezioni di Biden alla presidenza degli Stati Uniti mentre i sostenitori dello sconfitto Trump irrompevano drammaticamente nell'edificio. Quel giorno morirono cinque persone e oltre un centinaio rimasero ferite. Figlio di un ex ufficiale di polizia e fratello di un ex agente dei Servizi Segreti assegnato alla protezione di Michelle Obama, Fairlamb ha dichiarato di essere stato aizzato dalle teorie cospirazioniste che ancora circolano sui social media. Delle centinaia di imputati, ad oggi, solo una trentina sono già stati condannati ma per reati minori per i quali neanche sono finiti in carcere. L'Accusa ha invece appena chiesto quattro anni e tre mesi per l'uomo simbolo del 6 gennaio: il pittoresco sciamano di QAnon Jacob Chansley il cui avvocato sta cercando di invocare l'incapacità mentale. La sentenza è attesa per mercoledì prossimo mentre entro la fine della settimana gli Archivi Nazionali consegneranno tutte le comunicazioni della Casa Bianca di quel giorno alla Commissione Parlamentare d'Inchiesta che vuol capire se l'allora Presidente ebbe un ruolo nell'assalto. Un Giudice Federale ha infatti rigettato l'appello di Trump alla riservatezza scrivendo nelle motivazioni che "i Presidenti non sono Re e il privilegio esecutivo è in capo solo al Presidente in carica". E quello attuale, a salvare il predecessore, non ci pensa nemmeno.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast