Elezioni Sardegna, vince il centrodestrra

17 giu 2019

A Cagliari vince il centrodestra unito, dopo 8 anni di amministrazione di centrosinistra passa al primo turno Paolo Truzzu, Fratelli d'Italia, che segna il cambio di passo dopo l'ex primo cittadino Massimo Zedda, mai iscritto al PD e finora citato come efficace esempio per un centrosinistra dialogante fra le sue varie anime. Ad evitare il ballottaggio sono solo circa 80 voti, erano in 3 a contendersi lo scranno di Sindaco. Il candidato di centrosinistra, Francesca Ghirra, arrivata a circa il 48% dei voti, già chiede il riconteggio. Il neo sindaco 50,12% non si scompone e dice si vince anche solo per un voto. “O si ha la certezza che ci sono state situazioni in cui ci sono dei brogli, situazioni in cui degli errori marchiani allora si può chiedere il riconteggio, ma solo perché sono 80 voti che significato ha? Vince chi prende il 50% più uno”. Dati politici di queste amministrative in Sardegna. Male i 5 Stelle senza candidato a Cagliari, che neanche si avvicinano ai ballottaggi altrove. Cagliari e Alghero, che dal centrosinistra passano al centrodestra, che unito continua ad avere buoni risultati, ballottaggi solo a Sassari, centrosinistra in testa, e Monserrato. In queste due città si voterà di nuovo il 30 giugno. Nel frattempo nell'isola arriva il primo sindaco leghista, è Titino Cau a Illorai, provincia di Sassari, circa 850 anime.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.