Recovery, Speranza: basta tagli, sì investimenti

17 mar 2021

Dobbiamo provare a fare due cose, cioè non accontentarci di gestire l'emergenza, ma utilizzare, quindi tra virgolette, un passaggio storico di rinnovata centralità dell'importanza del servizio sanitario nazionale nella vita delle persone, per provare a costruire un progetto di riforma e di rilancio del servizio sanitario nazionale. Per dire che bisogna chiudere definitivamente la stagione dei tagli che purtroppo ha lungamente ha attraversato la storia di questo Paese e aprire una nuova grande stagione di investimenti.

pubblicità
pubblicità