Ad Astra, Brad Pitt cosmonauta verso Nettuno

20 lug 2019

Sono il maggiore eroe Mcbride, sto cercando di raggiungere il dottor Clifford Mcbride, sono il figlio del Dottor Mcbride. "Papà vorrei rivederti" Così Brad Pitt nel film Ad Astra, cosmonauta inquieto, alla ricerca di suo padre, partito molti anni prima per una missione spaziale alla ricerca di vita aliena e mai tornato. Iniziamo la sua valutazione psicologica, descriva il suo attuale stato mentale, emotivo nel miglior modo possibile. Sto bene, pronto a fare il mio lavoro al meglio delle mie capacità. La fantascienza secondo James Gray che dirige, oltre allo stesso Pitt, un ricco cast da Donald Sutherland a Tommy Lee Jones a Liv Tyler. Ho dedicato la mia vita all'esplorazione dello spazio. Ed è grazie a te. Del film parla anche Luca Parmitano, protagonista della missione Beyond sulla stazione spaziale internazionale. In quel settembre quando uscirà questo film Ad Astra, che parla di stazioni spaziali, sicuramente saremo tutti contenti di poterlo vedere a bordo, per cui vi ringrazio di questa opportunità. Fra l'altro "per aspera ad Astra" è proprio il motto qui dei cosmonauti russi.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.