Salone del mobile, la 58esima edizione nel segno di Leonardo

09 apr 2019

2.400 espositori provenienti da 43 Paesi, 550 designer al salone satellite, oltre 370.000 visitatori attesi. Questi i numeri della cinquantottesima edizione del Salone del Mobile che quest'anno si apre nel segno di Leonardo. Al taglio del nastro il Premier Conte e il Vicepremier Salvini, a dimostrazione di quanto questo settore sia importante per l'economia italiana. Credo che tutti capiscano che la settimana di Milano è la settimana più importante, tutti vogliono esserci, tutti i designer vogliono lavorare con le aziende italiane e tutti i designer vogliono essere a Milano, sia quelli giovani al salone satellite, sia gli archistar come Starck che è qua stamattina. Sotto i padiglioni della fiera Milano Rho va in scena la creatività in tutte le sue forme, lusso, classico, design, ufficio, è la Biennale di Euroluce. Fil rougue la sostenibilità che si traduce nel riutilizzo, ma anche nella ricerca di nuovi materiali come la bioplastica. Protagonista è un prodotto capace di rispondere al cambiamento del mercato dell'arredo, ma soprattutto le trasformazioni della società in nome della versatilità. A piace molto mandare avanti la creatività. Penso che quando tu hai una creatività alta crei la voglia e il desiderio di andare a vedere qualcuno, quindi spingo in loro per dare... fare delle cose anche per certi aspetti fuori di testa, poi a tagliare, a ridurre, a rendere commerciale si fa sempre in tempo. Forse penso per questo che siamo riusciti sempre, in tutti questi anni ad emergere da avere guadagnato questo rispetto dal mercato. Visione, eccellenza, ricerca ed innovazione che alle volte può sfiorare la fantascienza, come da Kartell, con la rivoluzionaria sedia creata dall'intelligenza artificiale. Del resto siamo nell'anno di Leonardo da Vinci.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.