Samuel Romano a Sky Tg24, una gioia tornare live

16 giu 2020

Ti abbiamo invitato soprattutto per parlarci di quello che è accaduto ieri sera che possiamo definire in qualche modo un piccolo miracolo. La musica dal vivo, che torna dopo questi mesi di silenzio in cui la musica, si l'abbiamo ascoltata, ma non certamente dal vivo, che cosa hai fatto ieri sera? Ieri sera abbiamo fatto il primo concerto post lock down e ovviamente con tutte le regole che sono in questo momento d'obbligo, per portare le persone a vedere uno spettacolo live fondamentalmente, l'idea è stata quella di suonare in un cortile e far stare le persone sui balconi distanziati ovviamente, non è un concerto reale, cioè, quelli che conosciamo e siamo abituati a vedere, però, è un inizio, è un segnale, è un gesto che serviva sicuramente a me come musicista, ma anche a tutto il settore, alle persone che lavorano anche in questo settore. Con tanto di pioggia battente ieri sera. Sì, non ci siamo spaventati, nemmeno la pioggia ci ha fermato. Non è mancato nulla, diciamo così, non è mancato nulla. Senti Samuele mi viene da pensare, prima guardavo il tuo profilo social, vedevo che tu, così come tanti artisti in questi giorni, state mostrando quel cartello #IoLavoroConLaMusica per sensibilizzare evidentemente quello che accade nel vostro settore, che segnali ci sono secondo della ripartenza, a parte il segnale che avete dato voi, ieri sera con la Banda Cadabra, ma al di là di questo, quando ripartire, come ripartire? Da ieri si possono, siamo tornati a poter pensare di organizzare dei concerti, io proprio in questi giorni, aspettando le ultime regolamentazioni legali per capire se poter andare in tournée, però stiamo già scrivendo un piccolo cartellone di date per tutta l'estate e ovviamente non potrò andare con i Subsonica, perché i Subsonica hanno un pubblico che va oltre le 1000 persone che sono, diciamo, il numero della regolamentazione di oggi e quindi ho deciso, ognuno di noi ha deciso di intraprendere momentaneamente questo piccolo percorso in solitaria e mantenere viva l'attitudine della musica live, che è un momento molto importante sia per l'artista, ma anche per il pubblico che necessita di un momento di svago, un momento di sfogo diciamo. La attendiamo assolutamente.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast