Gomorra 5, i ricordi di Cristina Donadio - Scianel. VIDEO

Mi ricordo quella della partita a poker, quella cult, quella che ancora, passano gli anni, ma ancora: "Ti prego, ti prego, mi puoi dire quella frase." Anche perché poi era una scena abbastanza complicata, insomma, ricordo una delle giornate forse più faticose, dove ho fumato più sigarette. Poi c'è quella lì, quando Scianel decide di dare fuoco a chi le aveva fatto la rapina durante la partita a poker. Quella era una scena fatta col fuoco davvero e quindi era, eravamo tutti un po' sul chi va là, però quando, insomma, lei decide, prende questo accendino e poi lo butta lì a terra e poi vedi questa scia di fuoco, è stato difficile arrivare a finire quella serata, quella notte. E poi sicuramente quella della canzone. Non era in sceneggiatura quella scena, ma venne fuori da una serata passata tra amiche e, con Francesca Comencini e altre amiche, quando ci si trova tra amiche a parlare una sera magari bevendo un bicchiere in più, si comincia a parlare di tante cose e quindi arrivammo a dire: ma secondo te, la Scianel potrebbe fare una cosa del genere? Scianel? Certo che sì. Dunque l'abbiamo girata ma non sapevamo neanche se sarebbe arrivata sullo schermo e invece è stato molto bello poi vederla anche perché era una scena che raccontava disperazione, non raccontava sicuramente altro che quello, come una disperazione può arrivare anche a degli eccessi.

pubblicità
pubblicità