Allerta rossa in Sicilia e Calabria, scuole chiuse

25 ott 2021

Il maltempo continua a colpire il sud Italia, pioggia e vento hanno Infatti provocato diversi danni in Sicilia nella giornata di ieri. Gli effetti maggiori si sono visti a Scordia cittadina di 15000 abitanti nel catanese, dove diversi automobilisti sono stati tratti in salvo dalle loro auto, bloccate a causa dell'acqua che ha trasformato le strade in veri e propri fiumi di fango. La furia dell'acqua ha fatto anche dei dispersi, una coppia rimasta con l'auto in panne è stata rintracciata e portata in ospedale. Nel catanese Il maltempo ha colpito anche la viabilità, il ponte di San Giuliano che attraversa il fiume dell'Alcantara risulta allagato e fortemente danneggiato, fortunatamente senza che siano stati coinvolti automobilisti. Pure la campagna vaccinale si è dovuta fermare di fronte all'impeto della natura, almeno due Hub vaccinali a Catania ed Acireale sono stati costretti a chiudere. Per la giornata di oggi intanto la protezione civile ha diramato l'allerta rossa sulla costa ionica della Calabria e sulla Sicilia orientale, per il rischio che le forti piogge possano provocare frane o alluvioni. Il resto delle regioni anche di parte della Basilicata sono state segnalate invece, con l'allerta arancione a causa dei previsti temporali e dei possibili pericoli idrogeologici. Per evitare ulteriori rischi oggi le scuole le principali città della Sicilia e della Calabria rimarranno chiuse, tra gli altri i sindaci di Catanzaro, Catania a Messina e Reggio Calabria, hanno disposto la sospensione delle attività didattiche e degli asili nido.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast