Caos influenza, a Palermo è corsa per il vaccino

12 nov 2020

I vaccini anti influenzali arrivano a singhiozzo perché le case farmaceutiche, tempestati di richieste sono in affanno con la produzione, e la consegna, a Palermo l'Asl 6 ne ha ordinati più di 250000 100000 in più rispetto allo scorso anno, i frigoriferi dove vengono custoditi si riempiono e si svuotano velocemente, tante sono le richieste. Noi come azienda abbiamo acquistato 110000 dosi in più rispetto all'anno scorso, quindi in aumento del 35% per soddisfare quelle che erano le prevedibili maggiori richieste. Diciamo la corsa al vaccino ha ingenerato delle difficoltà di distribuzione da parte della ditta produttrice che ce lo forniscono diciamo a vari scaglioni questo ci costringe purtroppo a distribuire il vaccino e sospendere prima in attesa del successivo approvvigionamento. I medici di base, dal canto loro, denunciano ritardi e inadempienze. Noi siamo venuti qua settimanalmente più volte, ci sono colleghi che sono venuti 9 volte e non hanno ottenuto nulla. A volte briciole. A me hanno dato 80 vaccini e ho quattrocento persone in lista, già prenotate che devo vaccinare, fanno pressione, non capiscono perché è come se la colpa fosse nostra e vaccini non ci vengono consegnati, oggi ci hanno detto che non ce li ridaranno. li daranno solo alle persone che non hanno mai ricevute,.

pubblicità