Gallera: Lavoriamo per individuare più terapie intensive

02 mar 2020

La regione Lombardia ha un buon numero di terapie intensive, cioè 900; ne avevamo destinate ai pazienti coronavirus, perché devono essere messi in aree isolate, 121. Ne stiamo recuperando in queste ore altri 50 posti approntando terapie intensive, cioè ventilatori portatili in ex blocchi operatori, e poi abbiamo chiesto un aiuto al privato, che sta rispondendo, il privato accreditato, molto positivamente. Già oggi c'è una riunione operativa dei direttori sanitari che ha lo scopo di individuare altre terapie intensive. Quindi il sistema c'è, è un sistema che sta reagendo molto bene, ampio, solido. È chiaro che questo incalzare così imponente della malattia ci sta mettendo a dura prova.

pubblicità