Libri, al via 4 edizione di #ioleggoperché

10 ott 2019

I bambini e la lettura non sono più così distanti, grazie ad una campagna che in poco tempo è cresciuta e coinvolge 15000 scuole. Si chiama “Io leggo perché” ed è dedicata a scuole e studenti. Funziona così. Si entra in libreria, si compra un libro che si ritiene adatto e si dona ad una scuola. Semplice. 3 milioni i bambini e ragazzi coinvolti. È un’iniziativa nazionale ormai alla sua quarta edizione. Organizzata e promossa dall'Associazione Italiana Editori l’iniziativa è cresciuta tantissimo nel tempo. È la più grande operazione di promozione della lettura mai fatta in Italia, mai realizzata, grazie alla generosità straordinaria degli italiani, delle famiglie, gli zii, i nonni, i nipoti, i genitori, che regalano libri alle scuole dei loro bambini. Per cui una cosa davvero che allarga il cuore alla speranza. Ma i bambini e i ragazzi come rispondono? Non finiscono a prendere polvere sugli scaffali. Vengono usati, ci giocano, li portano a casa, se li scambiano. Diventano davvero un elemento della loro vita quotidiana nelle scuole. Questa quarta edizione ha anche assunto un ruolo diverso, più istituzionale. Infatti quest'anno è diventata campagna di comunicazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Tra i media partner anche Sky. I più coinvolti, strano a dirsi, sono i piccoli delle materne. Su un totale di oltre 15000 scuole iscritte in Italia ben 5384 sono infatti scuole dell'infanzia, perché è fondamentale fin da piccoli capire l'importanza della lettura, come racconta ai bambini anche chi della lettura e della scrittura ha fatto un lavoro. Un grande contributo lo hanno nel tenere viva questa passione, nell’alimentarla, nell'individuare le cose giuste per i bambini. Cioè le cose adatte a ogni bambino le hanno sicuramente le scuole, le insegnanti. E allora da segnare sul calendario, dal 19 al 27 ottobre ricordarsi di donare un libro alle scuole.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.