Alluvione Catania, la città e la provincia sono in ginocchio

26 ott 2021

Strade che diventano fiumi in piena, decine di auto bloccate. Catania è una città in ginocchio. La violenta ondata di maltempo, che si sta abbattendo sulla Sicilia orientale, sta causando danni incalcolabili e vittime. Due quelle accertate, una terza risulta ancora ufficialmente dispersa, da domenica pomeriggio. La prima vittima, è un uomo di 67 anni, il suo cadavere è stato recuperato lunedì mattina, nelle campagne di Scordia. La seconda vittima a Gravina di Catania, un uomo di 60 anni, era uscito dall'auto in preda al panico per l'acqua che stava per raggiungerlo ed è stato investito da un'altra vettura che sopraggiungeva. All'appello manca ancora una donna di 61 anni. Vigili del Fuoco, uomini del Soccorso Alpino e della Protezione Civile, lavorano incessantemente per trovarla. Ormai però, con il passare dei giorni purtroppo si cerca solamente un cadavere. In città è il caos, Via Etnea, Piazza Duomo, Via Mario Rapisardi, sembrano scene di un film ma è tutto vero. L'acqua ha invaso il centro del capoluogo Etneo. Sono oltre un centinaio gli allagamenti che si registrano a Catania e in tutta la provincia, dalla zona industriale alla tangenziale. In azione anche i mezzi anfibi dei Vigili del Fuoco, per raggiungere automobilisti rimasti bloccati e portarli in salvo. Decine anche le cantine allagate. Il Sindaco di Catania, ha disposto la chiusura di tutte le attività commerciali ed invitato i cittadini a non uscire da casa. Disposta anche la chiusura delle scuole, almeno fino a giovedì. La situazione meteo sta leggermente migliorando e per mercoledì, la Protezione Civile ha diramato per Catania, l'allerta arancione.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast