Sassuolo, strage familiare: uccide 4 persone e si suicida

17 nov 2021

Cinque persone uccise, un'intera famiglia sterminata. È una tragedia che lascia senza parole, il gesto folle di un uomo che ha compiuto quattro delitti prima di togliersi la vita. È successo nel pomeriggio a Sassuolo, in provincia di Modena, all'interno di un'abitazione non troppo distante dal centro della città. L'omicida di 38 anni, tunisino, ha ucciso la compagna e i due figli più piccoli, di 2 e 5 anni, e infine la suocera che si trovava con loro in casa. Quando primi soccorritori sono arrivati si sono trovati davanti una scena terribile. La polizia scientifica è alla ricerca di indizi e tracce per trovare delle risposte. Secondo il racconto di una vicina di casa, l'uomo non avrebbe accettato la fine della relazione con la sua compagna. Ci vorrà tempo per ricostruire il quadro di questo dramma, anche se la dinamica, che da subito apparsa come l'unica plausibile, è quella dell'omicidio-suicidio. L'uomo, con un coltello, si sarebbe avventato sui suoi familiari. Unica sopravvissuta alla strage la figlia più grande di 11 anni che la donna aveva avuto da un'altra relazione e che si trovava a scuola nel momento della strage. È stata la bambina a far scattare l'allarme non vedendo nessuno arrivare a riprenderla dopo le elezioni. A quel punto ha avvisato i professori e l'istituto ha cercato di mettersi in contatto con la famiglia che non rispondeva alle chiamate della scuola.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast