Sisma: a Corridonia inaugurata nuova scuola dell'infanzia

14 gen 2017

A Corridonia le scosse di agosto e ottobre hanno risparmiato la maggior parte degli edifici, ma hanno danneggiato la Chiesa e reso inagibile la scuola. Per oltre quattro mesi gli studenti hanno seguito le lezioni in aule improvvisate, ricavate nei locali della parrocchia. “Siamo l’ultimo comune del cratere, a confine. I danni sono stati tanti di più nell’alto maceratese, però anche noi, per i 15.000 abitanti, abbiamo avuto delle sofferenze, che stiamo affrontando, ci auguriamo, superando tante burocrazie, con l’aiuto delle Istituzioni”. “Non avevamo nessun locale, nessuna possibilità di poter mettere questi 80 bambini della primaria. Grazie a questo coordinamento della Protezione Civile nazionale, del DICOMAT, delle scuole e del MIUR il 30 settembre è arrivato il donatore della Save the Children, grazie al finanziatore, che è Bulgari. Da lì è iniziato un sogno”. “Per questi 80 bambini di Colbuccaro da lunedì sarà possibile tornare a fare lezione in una scuola vera”. Una struttura che ospita una decina di aule, la mensa, la palestra e il parco giochi, costruita grazie ad una rete di solidarietà messa in piedi da Save the Children. “Credo che la figura del maestro e dell’insegnante sia stata fondamentale per far superare ai bambini, sin dalle prime fasi dopo il terremoto, una situazione veramente difficile e traumatica. Quindi, è grazie a loro che in questi mesi sono proseguite, anche in situazioni precarie. Per questo progetto dobbiamo ringraziare, come Save the Children, innanzitutto l’azienda Bulgari, che ha consentito di coprire i costi di questo intervento. Assieme a loro tutte le Istituzioni, a partire da quelle locali”.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast