Tampone salivare per eliminare le file al drive in

02 mar 2021

Eliminare le code ai drive in e liberare sanitari per somministrare vaccini, può sembrare impossibile, ma in realtà tutto è fattibile con un nuovo metodo introdotto dall'università di Milano, dal novembre scorso. Da allora, infatti, come potete vedere dal nostro servizio del 3 novembre scorso, il professor Zuccotti e la sua equipe hanno proposto un metodo fai da te per il prelievo del materiale necessario per l'analisi del tampone salivare molecolare. Non stiamo parlando di un tampone salivare antigenico. Ora sia l'università di Singapore che quella Padova, confermano che l'attendibilità del test molecolare fatto con il prelievo salivare è del 98 %, ma l'Italia ancora non lo usa. Il sistema è veramente pronto all'uso. Abbiamo già due o tre volte, sottoposto tutta questa nostra documentazione sia a livello regionale che ministeriale. Ad oggi però non c'è risposta. Eppure questo metodo, oltre ad essere estremamente semplice, è anche più affidabile del normale prelievo naso-faringe. Come dimostra questo tutorial, lo possono fare anche i bambini. Basta tenere in bocca questo rotolino di cotone qualche minuto in modo che si imbeva di saliva. Poi, una volta tolto dalla bocca, va messo in un contenitore sterile come questo, oppure in una busta di plastica tradizionale. A questo punto è pronto per essere consegnato ad un qualunque laboratorio di analisi per procedere, come avviene tradizionalmente, all'analisi molecolare per individuare la positività o meno al Covid-19. Queste lunghe code ai drive in per eseguire il tampone, comportano costi aggiuntivi e utilizzo di personale che in questo momento è prezioso.

pubblicità
pubblicità