Usa, introdotto obbligo di vaccino in aziende private

05 nov 2021

La scadenza, è il 4 gennaio. Entro quella data, 84 milioni di dipendenti del settore privato, dovranno essere completamente vaccinati. La misura, annunciata a settembre dal Presidente Biden, consente al Dipartimento del Lavoro americano, di richiedere l'immunizzazione per garantire la sicurezza dei luoghi di lavoro, alle aziende con almeno 100 dipendenti, anche se, soprattutto le più grandi, avevano già provveduto autonomamente. Chi si rifiuta, dovrà sottoporsi a test anti-Covid settimanali. Nuove regole per affrontare l'emergenza Coronavirus, entreranno in vigore anche per i lavoratori del settore sanitario, case di riposo comprese. Sempre entro il 4 gennaio, i 17 milioni di persone impiegate nelle cliniche che ricevono i finanziamenti dei programmi di assistenza pubblica, Medicare e Medicaid, dovranno completare il protocollo vaccinale. La Casa Bianca, aveva già imposto i requisiti di vaccinazione, escludendo la possibilità di sostituirla con i test o l'obbligo di mascherina, a tutti i lavoratori dell'Amministrazione Federale in senso lato, comprendendo anche i titolari di contratti di appalti con il Governo. Con gli ultimi "via libera" delle autorità sanitarie, le vaccinazioni sono state appena aperte anche ai bambini, a partire dai 5 anni. Una misura, che interesserà altri 29 milioni di giovanissimi americani.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast