Regionali, solo in Liguria candidato comune Pd-M5S, è Sansa

18 lug 2020

Il tira e molla sulle regionali in Liguria è finito con Ferruccio Sansa candidato ufficiale del Pd e 5 stelle dopo che per giorni si erano rincorse le voci di perplessità da parte dello stesso Beppe Grillo e di Luigi di Maio. E si erano susseguite le trattative dentro lo stesso movimento. Ora Sansa che è un giornalista del Fatto Quotidiano, dice in un'intervista che Grillo in realtà è un amico, semplicemente era rimasto male per qualche critica. Nel blog delle stelle si legge che Sansa è il candidato del centrosinistra, ma non è del tutto così, perché Renzi non lo appoggia. Come del resto in Veneto e soprattutto in Puglia, dove Italia Viva presenta Scalfarotto e non sostiene Emiliano. L'accordo in Liguria tra 5 Stelle e Pd con un candidato comune non si rispecchia in quanto accade in tutte le altre regioni al voto a settembre, dove i 5 Stelle, presentano un loro candidato malgrado l'appello lanciato da Zingaretti nelle settimane scorse. Il centrodestra invece già da tempo ha siglato un accordo e si presenta ovunque unito dopo serrate trattative fra i tre partiti per decidere i nomi. E con in vista, sfide che appaiono in discesa come in Veneto, dove il governatore uscente della Lega Zaia è molto forte nei sondaggi, più in salita come in Campania dove altrettanto forte è l'attuale presidente De Luca, del Pd, al quale contende lo scranno di governatore Stefano Caldoro di Forza Italia che con De Luca ha già perso la stessa sfida anni fa.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast