Sfiducia a Bonafede, Iv tiene in tensione la maggioranza

19 mag 2020

I numeri, certo, ma anche le dichiarazioni faranno la differenza e daranno il polso sulla tenuta del Governo. Poche ore e poi l'Aula del Senato ascolterà le parole del Ministro Buonafede e là si voteranno le due mozioni di sfiducia presentate nei suoi confronti dalle opposizioni dopo le dichiarazioni dell'ex PM Di Matteo. E l'accusa al Guardasigilli di avergli negato, nel 2018, la guida del Dap, per prestazioni ricevute dei boss mafiosi. Ma la partita vera si gioca dentro la maggioranza. Sulla carta i numeri contro Buonafede si fermano a 142, ma ci sono 17 senatori di Italia Viva, che deciderà il da farsi solo dopo aver ascoltato il Ministro. Il resto della maggioranza però blinda Buonafede. “Se Italia Viva vota la sfiducia si apre, senza dubbio, la crisi di Governo” avverte dal Pd, Graziano Delrio. “Un voto contro il Guardasigilli” chiarisce il capo politico del Movimento 5 Stelle “sarebbe senza ritorno”. Il Ministro della giustizia è il nostro capo delegazione, il Ministro della giustizia è un ministro importante e se qualcuno della maggioranza ritiene di votare la sfiducia al ministro Buonafede, ovviamente, è come se votassero la sfiducia al Governo. Minacce, dichiarazioni roboanti per il Bellanova, che non risolvono la questione. Eppure proprio i parlamentari di Italia Viva, guardano, non alla mozione del centrodestra ma a quella sottoscritta da Emma Bonino, firmata da alcuni esponenti di Forza Italia e da Matteo Richetti. E da +Europa, l’appello è chiarissimo. Chiediamo che Buonafede se ne vada. E ci rivolgiamo innanzitutto ai garantisti, ai liberali della maggioranza, in particolare a Italia Viva. Direi anche al Pd se ci sono ancora garantisti del PD. Di votare con noi. Al momento Renzi si dice non sarebbe intenzionata a far cadere l'esecutivo che, secondo l'ex premier, comunque non avrebbe vita ancora lunga, ma certo fa pesare il suo appoggio chiedendo a Conte una sterzata proprio sul tema della giustizia e della prescrizione in particolare. È un piano choc sui cantieri per la ripartenza economica del Paese.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast