Da Tiziano Ferro a Vasco, rinviate al 2021 le date dei tour

18 mag 2020

Ciao a tutti. Come promesso sono qui a darvi aggiornamenti sul tour estivo. Finalmente abbiamo avuto delle risposte. Voglio ringraziare il Governo per questo. Leggo per non fare errori: “A seguito della pubblicazione del decreto di legge che vieta gli assembramenti di persone fino al 31 luglio 2020 il tour negli stadi previsto quest'estate sarà posticipato all'anno prossimo nelle stesse città”. Con quel sorriso e quel garbo che da sempre lo contraddistinguono, Tiziano Ferro ha voluto comunicare ai fans via Instagram che nel rispetto del nuovo DPCM i suoi concerti estivi verranno posticipati al prossimo anno. L'artista doveva dare inizio al suo tour il 30 maggio. Niente paura per chi ha già acquistato i biglietti e sono in molti, rimarranno validi per il 2021. Secondo quanto previsto nel decreto fino al 31 luglio gli assembramenti sono vietati. Nel testo viene sottolineato che gli spettacoli in teatri, sale da concerto e cinema possono riprendere dal 15 giugno con posti a sedere preassegnati e distanziati, nel rispetto della distanza di un metro per personale e spettatori. Viene indicato il numero massimo di 1000 persone per gli spettacoli all'aperto e 200 per quelli al chiuso per singola sala. Le regioni potranno stabilire una diversa data in relazione all'andamento del contagio. A stretto giro anche Cesare Cremonini, sempre via social, dà appuntamento per il suo tour estivo negli stadi al prossimo anno. Stessa sorte per i tre grandi eventi dal vivo di Andrea Bocelli previsti nei prossimi mesi in Italia. Non fa eccezione Vasco Rossi. Insomma, lunga è lista dei rimandati a data da definirsi.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast