Milano, donna trovata sgozzata in casa

È stata trovata senza vita nel suo appartamento di via Coronelli, con una profonda ferita da arma da taglio alla gola. A scoprire il corpo di Rosanna Belvisi, cinquant’anni, è stato il marito, che ha dato l’allarme e chiamato il 118. L’uomo ha raccontato agli inquirenti di essere uscito nel pomeriggio per una passeggiata. Al rientro nella loro casa, in zona Lorenteggio, avrebbe trovato la moglie esanime e sgozzata. Inutile ogni soccorso. Rosanna Belvisi lavorava all’Inps, in via Ripamonti, e in passato era stata custode del palazzo in cui viveva. Viene descritta come una persona molto seria, quasi sempre silenziosa e cupa. Il marito invece è una ex guardia giurata, una persona litigiosa e molto irascibile, un tipo strano, sempre vestito di nero, secondo le testimonianze dei vicini. La coppia, che litigava spesso, ha una figlia di 25 anni. La squadra mobile, che si occupa del caso insieme al pm di turno, indaga per omicidio. L’arma del delitto non è stata ancora trovata. In queste ore il marito e altri condomini del palazzo sono in questura. Forse presto, la svolta.


  • TAG
Autoplay

Contenuti Sponsorizzati


Playlist Correlate