Gallipoli, dopo la pandemia tornano i turisti

29 mag 2020

La pesca ormai è solo un simbolo. Gallipoli oggi vive essenzialmente di turismo, attività che occupa da marzo a ottobre il 75% delle famiglie. Una città di poco più di 21000 abitanti che d'estate si trasforma. Negli anni scorsi, ad agosto è arrivata a contare fino a 450.000 presenze settimanali. Noi eravamo riusciti a diventare negli ultimi 10 anni una delle mete turistiche più importanti d'Italia, dal primo al terzo posto negli ultimi 10 anni sempre per numero di presenze estive. Sicuramente la città in Italia che ha l'incremento più alto in percentuale, rispetto agli abitanti. È chiaro che abbiamo vissuto la pandemia come una devastazione. Non resta ora che limitare i danni e qualcosa per fortuna inizia finalmente a muoversi. Ci sono molte richieste, per il momento proprio per questi giorni arrivano interregionali, sono delle richieste interregionali, ma bisogna dire che anche dal nord Italia... Certo, sarà un'estate diversa che l’Ibiza italiana come è stata soprannominata, proverà a salvare a partire dal 15 giugno anche con le sue discoteche. Non si parlerà di pista da ballo, ma più di tavoli di champagneria. Sarà un contenitore sicuramente molto più regolamentato rispetto a quello che possa essere una piazza o un luogo pubblico. Una volta li chiamavano i buttafuori adesso serviranno solo a distanziare i vostri ospiti. Sì. Diciamo oggi li chiamiamo steward, suona meglio il termine inglese. Però, il conto proprio che abbiamo fatto è quello, che noi avremo necessità per 2000 persone anche di avere occupati 50 persone che abbiano semplicemente il compito di vigilare sui ragazzi. Perché si possono divertire in una maniera sana e quantomeno più o meno distanziata o regolamentata.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.