Genova: pronto ospedale da campo destinato ai pazienti Covid

12 nov 2020

Le bombole di ossigeno. l'organizzazione del triage, le coperte rimboccate nei 24 letti che potranno anche diventare 35. A Genova i malati di Covid 19 sono così entrati, per la prima volta, nell'Ospedale da tenda allestito dalla Croce Rossa al Policlinico San Martino, la struttura più grande della Liguria. Nel piazzale del Pronto Soccorso le ambulanze arrivano senza sosta, come ogni giorno. Stavolta si può contare sulla struttura di supporto per evitare l'assembramento durante il triage respiratorio e la classificazione del malato, servirà a decongestionare un Pronto Soccorso allo stremo. Sono in overbooking direi ormai da parecchi giorni, siamo pieni, direi, ormai, da 3 settimane, e facciamo un po' fatica a smaltire tutti i malati che sono arrivati. È molto pesante, hai la sensazione di essere un po' inadeguato, di non riuscire a far fronte a tutte le necessità dei pazienti, ti trovi sempre un po' a correre dietro alle cose, quindi finisci il turno oltre che stanco a volte un pochino affranto, con qualche senso di colpa per non essere riuscito a fare tutto quello che si poteva. Sotto i camici e le mascherine ci sono gli esseri umani preoccupati per i pazienti, storie quotidiane di una Liguria che da mercoledì è passata dalla zona gialla a quella arancione, 2 mila i decessi dall'inizio della pandemia, superato il 44% dell'occupazione dei posti letto nelle terapie intensive, ma l'indice di trasmissione è in calo. Fotografie in chiaroscuro dei numeri. “Questa è la seconda guerra di indipendenza del Coronavirus”, racconta il professor Gratarola, tra i coordinatori della task force anti-Covid in Liguria. Le terapie intensive crescono, crescono un po', ed è naturale che questo avvenga. Ci aspettiamo una crescita ancora nei prossimi giorni e noi ci stiamo adeguando, secondo il piano, alla creazione di posti letto intensivi qui e in tutta la Regione per far fronte al peggioramento di alcuni pazienti che già sono in ricovero da noi e quindi poterli trattare al meglio.

pubblicità