Sisma Mugello, residenti: dormiamo in auto, abbiamo paura

10 dic 2019

“Trascorrerà la notte qui, in auto?” “Sì, in auto, con le bambine perché fanno paura le scosse che ci sono state, sono state spaventose!” “Lei abita nella zona rossa?” “Nella zona rossa. Io sono ancora più su, da 5 minuti, ma ti dico la verità, non me la sento di tornare a casa.” “La casa di mia madre è stata danneggiata, ci sono delle crepe, quindi non sappiamo, quindi momentaneamente dormiamo nella mia, in cui sembra sia tutto okay.” “L'unica cosa che ci rimane, purtroppo, è rimanere in macchina. Stare in casa, comunque, è un pericolo e preferiamo almeno stare tutti insieme.” “Ha paura di rientrare in casa?” “Un pochino sì, sì!” “Speriamo vada tutto bene e cerchiamo di rientrare nella normalità.”.

pubblicità
pubblicità