Vaccino Covid-19, Clementi: un risultato eccezionale

19 dic 2020

È veramente eccezionale che si sia arrivati a questo risultato, ma occorre dire perché ci si è arrivati: c'erano delle piattaforme aperte per la produzione di vaccini RNA che riguardavano principalmente all'oncologia ed altre malattie infettive. Alcune malattie infettive: citomegalovirus, influenza e virus respiratorio sinciziale. Ma il grosso dei vaccini RNA sperimentazione erano vaccini rivolti a malattie neoplastiche. Questa possibilità ha in qualche modo offerto una rapida piattaforma, perché il vaccino RNA può essere preparato molto rapidamente, poi tutta la tecnologia è nel cosiddetto delivery, cioè come porti l' RNA, all'interno di una cellula e questo ha consentito questo risultato molto brillante. Io faccio anche un'altra previsione che è abbastanza semplice da fare, cioè questa tecnologia ci porterà soddisfazioni in campo medico, anche in altri settori, molto rapidamente.

pubblicità