Brasile, finisce per errore in una favela: ucciso italiano

08 dic 2016

Un altro italiano è stato ucciso, invece, in Brasile. Questa volta la vittima è un turista, che sarebbe stato ucciso da alcuni narcotrafficanti, dopo esser finito per errore in una favela di Rio de Janeiro. L’uomo percorreva in moto la baraccopoli insieme a un altro italiano, quando i banditi hanno iniziato a sparargli contro. Illeso l’altro uomo, anche se in stato di shock. La Farnesina ha fatto sapere di seguire il caso con il Consolato generale a Rio de Janeiro. Questo è il terzo caso di italiani uccisi in Brasile in meno di un mese. Nella notte tra il 17 e 18 di novembre la ragusana Pamela Canzonieri era stata trovata strangolata in casa, mentre il 5 dicembre Alberto Baroli, 51 anni, di Milano era stato accoltellato da un gruppo di malviventi durante una rapina.

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA