Fine vita, Conte: dubito esista diritto alla morte

"Mentre non ho dubbi che esista un diritto alla vita. Anzi, il diritto alla vita l'ho già detto è il perno di tutti i diritti della persona, no? È la premessa, direi necessaria, è il fondamento. È da dubitare che poi ci sia un diritto alla morte, quanto meno bisognerebbe riconoscere il diritto all'obiezione di coscienza per chi non se la sente, avendo fatto il giuramento di Ippocrate, di procurare la morte a queste condizioni".


  • TAG