Larissa Iapichino: "Superare mamma? Non le roderebbe"

Lo scorso 16 luglio, a Savona, Larissa Iapichino è diventata la seconda atleta italiana di sempre nel salto in lungo. Davanti a lei soltanto la mamma, Fiona May, che però la incoraggia a far cadere il record. E la filosofia della 18enne toscana fa ben sperare: "Aspiro sempre al massimo, in tutte le situazioni".

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.