Chip salva-bimbi, al via obbligo su seggiolini

08 ott 2019

L’ultima tragica dimenticanza è costata la vita a un bimbo di soli due anni. È accaduto il 20 settembre scorso a Catania, ma dal 1998 ad oggi in Italia sono state nove le morti di bambini dimenticati in auto, con un tragico copione che si è ripetuto ogni volta; genitori che dimenticano i bimbi, pensando di averli già portati all'asilo. Adesso un beep potrà evitare questi black out della mente. Al via, dopo un tortuoso iter, l'obbligo di installazione dei dispositivi anti-abbandono sui seggiolini, per i piccoli di età inferiore ai quattro anni. La Ministra dei trasporti, Paola De Micheli, ha infatti firmato il decreto attuativo dell'articolo 172 del nuovo Codice della Strada, per prevenire l'abbandono di bambini nelle auto. E dunque dopo l’approvazione bipartisan del Parlamento, il parere favorevole è acquisito dall'Unione europea e il via libera pochi giorni fa del Consiglio di Stato, questo è il passaggio conclusivo della legge, sottolinea il Ministero dei Trasporti, e a giorni sarà legge. Sul seggiolino ci sarà un sistema di allarme che, connesso allo smartphone, ricorderà al guidatore, tramite un segnale sonoro, della presenza del piccolo passeggero a bordo, prima che lo stesso guidatore esca dal veicolo. Per favorire l'acquisto e l'installazione dei seggiolini in auto, sono allo studio anche agevolazioni fiscali.

pubblicità

Vuoi vedere altro ?

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.