Coronavirus, il tasso di positività scende sotto il 10%

15 dic 2020

La Lombardia migliora, così come la Campania, in Veneto invece i contagi aumentano con oltre 3.000 casi in più, il tasso di positività schizzato al 18 %. In generale però la tendenza nazionale è al ribasso, 14.844 nuovi casi di coronavirus, a fronte di 162.880 tamponi, nelle 24 ore precedenti si erano registrati meno positivi, 12.030, ma anche molti meno tamponi di quasi 60.000 unità, infatti cala al 9,1% il rapporto positivi su test processati, valore che da giorni era fermo a circa il 10, bisognerà attendere i prossimi bollettini per capire se questa tendenza sarà confermata. Un dato incoraggiante è invece quello relativo alla pressione negli ospedali ancora in calo, -423 ricoverati nei reparti ordinari e -92 pazienti in terapia intensiva, il numero più alto da quando questo parametro ha iniziato a scendere, ma bisogna considerare che alcuni di questi posti si liberano purtroppo, anche per via dei decessi. Decessi che sono ancora altissimi, 846 vittime in un giorno, il Veneto da solo conta 165 morti, ma alcuni di questi si riferiscono al giorno precedente, nulla cambia, il bilancio è pesantissimo.

pubblicità
pubblicità