Covid, il bollettino del 17 novembre - Le grafiche

17 nov 2021

Si, casi in aumento, quindi superata quota 10 mila, vediamolo subito. Facciamo questa breve carrellata sui dati di oggi che confermano, diciamolo subito, le tendenze che conosciamo. Quindi per la prima volta superiamo i 10 mila casi, con una tendenza al rialzo, eccolo qua, che conferma appunto quello che già stava succedendo, quindi non è del tutto sorprendente. I tamponi fatti sono stati, nemmeno tantissimi, 537 mila e tanti casi, un numero di tamponi nemmeno tra i più alti degli ultimi tempi, quindi va da sé che la percentuale di positivi anche essa rimanga piuttosto in alto verso il 2%, siamo all'1,9%. I decessi confermano il dato di ieri, quindi siamo oltre i 70 decessi. Sappiamo che qui bisogna vedere dove si assesta la media, perlomeno dell'ultimo periodo, è un dato che come vediamo anche visivamente comunque anch'esso è in crescita. Negli ospedali cosa succede? Le terapie intensive aumentano ma di poco, cinque sul territorio nazionale, gli ingressi sono stati nell'ordine della quarantina anche oggi, quindi anche in questo caso siamo a un assestamento, e di questo valore, come si vede tra gli alti e bassi, comunque non c'è una chiarissima tendenza al rialzo nell'ultima settimana. Nei reparti di area non critica si torna a superare i 4 mila casi, siamo appunto con una crescita di 90. Un paio di cose ancora, cartello 35, le regioni. Allora, nessuna regione in questo momento ha i parametri da zona gialla. C'è solo una regione che ha un parametro da zona gialla che è l Friuli-Venezia Giulia, che ha le terapie intensive sopra la soglia. È ancora sotto di pochissimo quella dei reparti di area non critica, vedremo cosa succederà per la prossima settimana. Nessu'altra regione, in questo momento, ha parametri da giallo automatico, la provincia di Bolzano anche lei è piuttosto vicina, poi magari ne parliamo. Infine il cartello, possiamo vedere il 36, confronto con l'anno scorso, quello che vediamo tutti i giorni, tutti questi numeri vanno inquadrati in questo modo, cioè la linea rossa è quella di quest'anno, quella blu dell'anno scorso, questi sono i ricoveri, parliamo di numeri in aumento ma incomparabili rispetto al picco quasi dell'ondata dello scorso inverno che, ricordiamo, arrivò a quasi 750 morti.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast