Covid, Cesenatico: le spiagge si preparano a riaprire

18 apr 2021

Le ruspe, sulla spiaggia di Cesenatico, sono pronte ad abbattere la duna che ha protetto i lidi dalle mareggiate. Negli stabilimenti balneari della riviera romagnola sono iniziati i lavori di manutenzione necessari per l'avvio della stagione. Si potrà tornare al mare dal 15 di maggio, nel rispetto dei protocolli anti-Covid. "10,50 metri quadri di area di ombrellone previsti dall'anno scorso, ma noi quest'anno, i bagnini di Cesenatico hanno deciso di aumentare la misura minima e portarla a 12 metri quadri come distanziamento tra ombrelloni. I lettini avranno una distanza, fra di loro, di un paio di metri". I ristoranti e i bar delle spiagge dovranno rispettare le stesse regole degli altri locali pubblici. "Ovviamente i gel sono a disposizione in tutti i locali, con segnaletica per il distanziamento". Francesca ha una laurea in agraria, ha rilevato, con due soci, questo stabilimento nel febbraio dello scorso anno, poco prima che divampasse la pandemia. "Speriamo che coi vaccini, insomma, diminuiscano i casi, diminuisca tutto e quindi ci si rilassi un po' tutti. Abbiamo avuto moltissime conferme, non abbiamo avuto chiamate da clienti dall'estero, purtroppo, ma... comprensibile". Le prenotazioni saranno necessarie per garantire la sicurezza. "Quest'anno, come già l'anno scorso dovevamo fare, sarà obbligatorio prenotare per il pranzo e per la spiaggia e all'ingresso del bagno bisognerà lasciare i propri dati, dovrà essere tutto tracciato, ovviamente, perché sfortuna voglia che ci sia un caso, ovviamente tutti dovranno essere in sicurezza, avvertiti". E malgrado le temperature non siano quelle estive qualcuno è già pronto a stendersi al sole. "Nel limite del possibile usiamo la prudenza. Se dobbiamo avere un'estate per poi, dopo settembre-ottobre, richiuderci ancora, voglio sperare di no".

pubblicità
pubblicità