Covid, in Veneto: 186.225 fiale entro il 25 gennaio

28 dic 2020

Se le previsioni del commissario nazionale Arcuri saranno confermate, entro il 25 gennaio arriveranno e saranno erogate in Veneto 186.225 prime dosi di vaccino anti Covid, distribuite nei 7 punti di stoccaggio individuati dal piano vaccini, elaborato dalla regione. 10725 fiale arriveranno al centro di stoccaggio presso l'ospedale di Belluno, 35100 dosi saranno invece destinati all'azienda ospedaliera di Padova, 13650 all'ospedale di Rovigo, per Treviso 31200 dosi, presso l'ospedale di Vittorio Veneto, 27300 fiale arriveranno all'ospedale di Venezia Mestre, a Verona 34125 dosi, così come a Vicenza. I vaccini arriveranno in diversi lotti, il 28 dicembre, il 4, l'11, il 18 e il 25 gennaio, il Veneto, assicura il Presidente Zaia, è una macchina sanitaria e logistica in grado di gestire qualsiasi lotto, la regione rispetterà il protocollo delle categorie prioritarie, personale medico ed infermieristico, quindi operatori ed ospiti delle case di riposo. 879 le prime dosi di vaccino iniettate ad altrettanti operatori sanitari nel corso del Vday di domenica.

pubblicità