Latina, la cura Covid destinata ad altri paesi

22 dic 2020

C'è un farmaco capace di neutralizzare il covid19 in pazienti con una sintomatologia lieve o moderata, semplicemente mimando la naturale reazione del corpo contro il virus, il farmaco di Elli Lilly è anche un po' italiano di Latina. E con le nostre telecamere abbiamo visitato i reparti A16 della Bpm farmaceutica dove viene formulato, qui arriva l'anticorpo congelato e nei reattori dopo molti controlli e filtri diventa liquido iniettabile. Questo è la fase di riempimento, lo possiamo solo osservare attraverso il vetro, se ne producono fino a 50000 dosi al giorno, le prime partiranno domani. In totale verranno prodotti due milioni di flaconi nel 2021, ma al momento sono destinati altrove. Nei paesi, cioè dove il farmaco è stato autorizzato, Stati Uniti e Canada, ad esempio, a breve dovrebbe arrivare anche un ok della Germania, per l'Italia certamente il problema non è legato alla capacità produttiva. Noi possiamo anche produrre per l'anno prossimo, cinque milioni di dosi. Poi, appena il nuovo impianto sarà finito di là, possiamo fare 10... anche più. sappiamo che l'agenzia del farmaco europea a differenza dell' FDE americana non ha una procedura di emergenza, ma alcuni paesi si sono mossi singolarmente e perché allora il nostro, tra i più colpiti al mondo, non ha ancora aperto al trattamento? tantissime persone ricoverate, purtroppo tanti morti, troppi, tutto questo sta accelerando i tempi, il modo... Non è passata già un autorizzazione? non abbastanza, qui bisogna sempre mediare tra velocità e accuratezza nell'esame. Sono fiducioso anche in Europa avremo questo tipo di farmaci, anche per una multinazionale farmaceutica l'investimento è rischioso. Nessuno sa come evolverà l'epidemia come funzionerà il vaccino e se anche per l'anticorpo le diverse previste mutazioni del virus renderanno inefficace il farmaco, ma si può restare positivi. Per me è prematuro dare una risposta a questa domanda, ma siamo fiduciosi che la tecnologia che c'è dietro all'anticorpo possa essere fruibile, i nostri tecnici, ovviamente a livello centrale, quindi, neii laboratori di ricerca di Napoli si sono già messi al lavoro e ci daranno una risposta in tempi brevi.

pubblicità