Napoli, calo adesioni tra prof e forze dell'ordine

22 mar 2021

Effetto AstraZeneca in Campania, la temporanea sospensione del vaccino da parte dell'Aifa, poi giudicato sicuro e sbloccato ha scoraggiato molti. A Napoli tra il personale scolastico nei giorni scorsi ha aderito solo il 40% dei convocati. Idem tra le forze dell'ordine. Solo il 50 %, "No, la vaccinazione ci vuole, è importante, è necessaria ci dobbiamo vaccinare, è importantissimo". "Non sono d'accordo sicuramente, il vaccino va fatto per tutti. Secondo me è sicuro". A poco sono valse le rassicurazioni anche se nei giorni la situazione potrebbe normalizzarsi, come spiega il coordinatore del centro vaccinale allestito alla stazione marittima, Michele Ferrara. Credo che sia la giusta attenzione che hanno i cittadini in merito alla sospensione di un vaccino quindi, cessato questa sospensione, e c'è il giusto risalto che hanno dato i media di conseguenza, le persone che hanno questa titubanza, che è poi diventa risultante di percentuali di adesioni inferiore a quello previsto. Io ritengo che con il tempo, vedremo che le adesioni saranno sempre sempre di più e che possiamo sicuramente aderire, possono aderire circa 80 90 persone, delle persone. "I 10 box della stazione marittima hanno una capacità di 1800 vaccinazioni al giorno che si aggiungono al centro, già attivo da gennaio alla mostra d'Oltremare, restano la necessità di ottenere più dosi per far procedere la campagna vaccinale. di garantire quanto prima vaccinazione delle categorie fragili e il nodo della fiducia nel vaccino da parte di una quota di convocati.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast