Pistoia in zona rossa, ma le scuole restano aperte

01 mar 2021

Se esistesse un saturimetro per gli ospedali, quello del San Jacopo di Pistoia, darebbe segnali d'allarme. "Degli 80 posti letto che abbiamo attivato in area covid, gli abbiamo stamani tutti pieni, così come le terapie intensive di 16 posti letto. Abbiamo 16 pazienti ricoverati. I ricoveri avvengono negli altri ospedali della rete. I numeri sono da zona rossa, quasi tutti i Sindaci della provincia non hanno chiuso del scuole per i più piccoli. "Un Dpcm che regola possono stare aperti si rispetta il Dpcm se ci sono mutate ragioni di carattere scientifico, ce lo dica la ASL". Il dibattito mai esaurito si è riacceso con nuova verve le varianti hanno portato argomenti contrari la desistenza della scuola dentro comitato tecnico-scientifico, con il rosso, si potrebbero fermare tutte le scuole, Rino Agostiniani é il vicepresidente della società italiana di pediatria. La verità è che ogni decisione sarà comunque dolorosa. La situazione dove é più difficile contenere la diffusione del contagio, é l'ambiente domestico, perché l'esperienza di tutti coloro che si approcciano con questa patologia che quando il virus entra all'interno di un nucleo familiare pressoché costante che tutto il nucleo familiare sia interessato. Il fatto che ci sia stato un aumento dell'ansia e dell'attenzione degli equilibri psicologici dei bambini è sicuramente un dato di fatto rilevante che va messo un può in quel rapporto costo beneficio, quando si discute molto, scuole aperte scuole chiuse, perché una cosa certamente la sappiamo quali sono i cosiddetti danni collaterali dell'epidemia sugli equilibri psicologici e relazionali, anche sui percorsi educativi dei più giovani.

pubblicità
pubblicità