Riaperto tratto autostradale a7 Milano-Genova

05 dic 2020

È stata riaperta questa mattina all'alba la A7 Milano Genova, che ieri a causa della nevicata ha tenuto in ostaggio centinaia di tir e auto nel tratto tra Busalla e Bolzaneto, l'ultimo mezzo pesante ha lasciato l'autostrada alle 3 di questa mattina, dopo l'intervento della protezione civile con coperte e bevande calde. Un inferno durato anche 8 ore, bloccati per un lastrone di ghiaccio sulla carreggiata. Ripercussioni su tutto il nodo genovese con una processione di tir arrivata fino al nuovo ponte San Giorgio. Blocco totale durante una allerta gialla, non una nevicata eccezionale. Infuria la polemica, "inaccettabile" tuona il Presidente della regione Liguria Giovanni Toti, mentre Ass utenti annuncia un esposto in procura per disastro colposo chiedendo 30 euro di risarcimento per ogni ora passata al gelo e Filt CGIL, Fit CISL, UIL trasporti, denunciano un rischio per la sicurezza di automobilisti e autotrasportatori. Il nostro piano neve è scattato tempestivamente, ha detto Autostrade per l'Italia. Il fermo però è arrivato con i tir già sulla rete ligure e convoca un tavolo urgente di confronto in prefettura con la presenza dell'associazione di categoria. Da Aspi arriva l'annuncio dei rimborsi ma la Liguria entra nuovamente nella bufera, una regione duramente provata dei disagi sulle autostrade, dalla tragedia del ponte Morandi e i cantieri per la messa in sicurezza delle gallerie che l'estate scorsa ha creato code chilometriche.

pubblicità