Torino 83enne uccide moglie figlio e 2 padroni di casa

11 apr 2021

Ha impugnato la semiautomatica calibro 9 e ha fatto una strage di ottuagenari è un disabile. Un marito e padre ha ucciso la moglie di 79 anni e il figlio disabile di 51 e una coppia di anziani ultra settantenni coniugi proprietari dell'appartamento in cui viveva. A Rivarolo Canavese, in provincia di Torino, l'ultimo atto del dramma. Alle tre del mattino i Carabinieri sono arrivati nello stabile e hanno trovato i quattro corpi. Renzo Tarabella, 83 anni, ha sterminato la sua famiglia e i proprietari della casa in cui viveva residenti nello stesso stabile, ha preso poi la pistola e si è sparato al volto all'arrivo dei Carabinieri. Ora in gravi condizioni ricoverato in ospedale a Torino. Le vittime sono, Rosaria Valovatto, di 79 anni, il figlio Wilson disabile cinquantenne, Osvaldo Dighera, di 74 anni, e sua moglie Liliana Heidempergher, di 70, proprietari dell'appartamento al piano terra dove si è consumato il dramma. Si indaga ora per capire il movente del pluriomicidio.

pubblicità
pubblicità